Chi siamo

Un luogo in cui gli animali non devono temere lo sfruttamento dell'uomo

Sembra quasi un sogno vero? Il nostro rifugio nasce dall'esigenza di restituire la terra al regno animale.
Il pianeta è stato completamente conquistato dall'essere umano. Non c'è più spazio per gli animali, il rifugio nasce proprio per contrapporsi a questa visione antropocentrica.
Ci impegniamo a salvare animali che sarebbero andati in contro a morte certa per ridare loro la vita che meritano.
Qui gli animali si possono relazionare tra loro. Qui gli animali possono avere un fac-simile di quella che potrebbe essere la loro vita in totale libertà.

Il nostro obiettivo, il nostro sogno, non è solo quello di ricoverare degli animali, di prendercene cura, di salvarli e di restituire loro una vita. Noi non ci accontentiamo.
Noi vogliamo che diventi un luogo di aggregazione. Un luogo di collaborazione per persone che la pensano nello stesso modo e un luogo di incontro tra le persone che non conoscono veramente gli animali.
Perché nasca l'amore per gli animali deve esserci la comprensione. Perché ci sia la comprensione degli animali, ci deve essere l'incontro degli animali.

Ed ecco che nasce La Belle Verte

In questo caso specifico è un rifugio che si trova a Carpeneto nel basso Piemonte.

Si sostiene attraverso l'aiuto volontario e le donazioni. Questa è fondamentalmente una cosa bellissima ma allo stesso tempo difficilissima da portare avanti.

Gli animali non hanno solo bisogno di mangiare e di bere, hanno bisogno della manutenzione dei loro spazi, delle loro abitazioni, cioè i loro ripari e hanno bisogno delle cure veterinarie.

Spesso ci ritroviamo in situazioni di forte precarietà ed è per questo che abbiamo deciso di organizzare una raccolta fondi.

Se vuoi aiutarci a coprire le spese degli animali e far andare avanti il nostro rifugio e l'importantissima idea che si porta dietro, clicca sul bottone qui sotto per fare una donazione.

Ricordati che puoi selezionare l'opzione per fare una donazione ricorrente ogni mese.
Per noi è meglio ricevere donazioni più piccole ma mensili perché ci danno la possibilità di programmare meglio le spese future.